Altezza pavimento soffitto della scala

Altezza dell’interpiano da pavimento finito a soffitti finiti.

Altezza ringhiera della scala

Distanza verticale tra la parte superiore di una ringhiera e la linea di pendenza o il pianerottolo.

Altezza totale della scala

Distanza misurata verticalmente tra le superfici finite di due livelli di piani.

Alzata del gradino della scala

La distanza verticale dalla superficie di un gradino alla superficie di quello successivo.

Area di camminamento del gradino

Zona che indica la percentuale della larghezza utile di passaggio che include la linea di camminamento.

Base porta colonna (dima di base della scala)

Elemento, solitamente modanato, fissato sulla parte superiore di un cosciale dritto per fornire un fissaggio per le colonne più largo del cosciale.

Campata (ringhiera della scala)

Elemento, solitamente modanato, fissato sulla parte superiore di un cosciale dritto per fornire un fissaggio per le colonne più largo del cosciale.

Capo scala da piano a piano

Capo scala di una altezza completa di un piano.

Capo scala a muro

Capo scala che si trova contro un muro.

Copri pedata del gradino

Elemento atto a proteggere la superficie di calpestio dei gradini.

Cosciale

Elemento inclinato che supporta la/le estremità dei gradini.

Cosciale a muro della scala

Cosciale adiacente al muro.

Cosciale non a muro della scala

Cosciale non adiacente al muro.

Cosciale a fascia con scasso

Cosciale con i lati superiore e inferiore paralleli, con le estremità dei gradini incastrati nella sua parte interna.

Colonna della ringhiera

Elemento di riempimento verticale di una ringhiera o di una balaustra, generalmente per protezione.

Corrimano della scala

Elemento che fornisce un sostegno e una presa per gli utilizzatori della scala.

Corrimano a muro della scala

Corrimano fissato su un muro.

Cremagliera

Cosciale il cui bordo superiore è tagliato per corrispondere al profilo dei gradini.

Distanziale (scala a chiocciola)

Elemento verticale con funzione di distanziatore tra i gradini

Fascia copri soletta della scala e del pavimento

Un elemento verticale per nascondere i bordi del pavimento o del pianerottolo.

Foro della scala

Vuoto riservato in un pavimento a una scala

Gradino della scala

Parte di una scala costituita da un gradino e un’alzata.

Gradino regolare della scala

Gradino di larghezza uguale su tutta la sua lunghezza.

Gradino a punta del ventaglio della scala

Gradino a raggiera la cui estremità più larga si incastra in un angolo di un vano scala.

Gradini a ventaglio che convergono in un punto della scala

Gradino nel quale il sormonto del piano del gradino non è parallelo al sormonto del gradino o del pianerottolo immediatamente sopra.

Gradini a ventaglio che convergono su punti diversi della scala

Gradino, in una successione di gradini a raggiera il cui raggio non parte da un centro comune.

Gradino d’arrivo della scala

Ultimo gradino da percorrere, che può essere una piastra di arrivo (vedi sormonto).

Stondato della scala

Primo gradino della scala da percorrere.

Gradino d’arrivo della scala

Gradino che presenta un’estremità arrotondata e che si proietta al di là del capo scala, situato ai piedi di una scala.

Gradino d’invito della scala

Gradino, in fondo ad una scala, che si proietta al di là del cosciale, arrotondato per corrispondere alla forma della spirale o dell’estremità del corrimano.

Larghezza libera (netta) del gradino della scala

Distanza misurata orizzontalmente tra le facce interne dei cosciali.

Larghezza di passaggio utile della scala e del gradino

Distanza orizzontale senza ostacolo perpendicolare alla linea di camminamento per permettere il passaggio di persone e di oggetti.

Larghezza scala

Distanza misurata orizzontalmente tra le facce esterne dei cosciali.

Linea di camminamento della scala

Linea convenzionale che indica la traiettoria media degli utilizzatori della scala. Nota: Una freccia su questa linea indica sempre il senso di salita.

Linea delle alzate della scala

Linea immaginaria che collega i sormonti dei gradini successivi, presa abitualmente sulla linea di camminamento.

Linea del senso di percorrenza della scala

E’ sempre definito come ascensionale ed è indicato in pianta da una linea terminata con freccia (può essere orario o antiorario)

Listello sottogradino

Alzata che riempie parzialmente il vuoto tra due gradini per chiudere questo spazio.

Numerazione delle alzate della scala

Ciascuna alzata viene numerata in progressione a partire dal gradino di partenza. Nei disegni i numeri vengono scritti in prossimità dello spigolo anteriore del relativo gradino.

Palo centrale della scala

Elemento strutturale verticale di una scala circolare a vite.

Passaggio utile della scala

Altezza libera, verticale e minima al di sopra della linea di pendenza della scala.

Passo nelle scale a chicciola

E’ la distanza misurata, secondo il suo asse, tra due punti omologhi.

Pedata del gradino

Distanza orizzontale tra i sormonti di due gradini consecutivi, misurati sulla linea di camminamento.

Pendenza della scala

Angolo della linea di pendenza/inclinazione rispetto al piano orizzontale che è abitualmente limitato.

Pianerottolo della scala

Piattaforma orizzontale all’estremità o tra due rampe della scala. Può far parte della scala o del pavimento.

Pianerottolo intermedio di riposo della scala

Pianerottolo situato tra due piani e/o due rampe.

Pianerottolo ¼ di giro della scala

Pianerottolo intermedio che compie un quarto di giro.

Pianerottolo della scala ½ giro

Pianerottolo intermedio che compie un semigiro.

Piantone capo scala di partenza

Primo capo scala ai piedi di una rampa.

Piantone capo scala

Largo elemento verticale o capo scala nell’una o nell’altra delle estremità o nel centro di una rampa nella quale il cosciale e la ringhiera sono fissati.

Piastra della scala

Elemento di costruzione del palo centrale che è fissato al suolo. Nota: può essere fornito da elemento decorativo di copertura chiamato copri piastra

Pigna della scala

Elemento decorativo situato sulla parte superiore di un capo scala.

Profondità del gradino

La distanza orizzontale dal sormonto alla parte posteriore del gradino.

Raccordo invito corrimano a spirale della ringhiera della scala

L’estremità di una ringhiera, intagliata o scolpita simile a un rotolo di pergamena.

Raccordo curvo del corrimano della scala

Parte di una ringhiera o di un cosciale ricurva sia orizzontalmente e verticalmente.

Rampa di gradini

Successione ininterrotta di gradini tra due pianerottoli.

Rampa della scala

Costruzione che forma una pendenza continua da un livello all’altro. Ugualmente: una curvatura verticale in un cosciale o una ringhiera.

Ringhiera della scala

Ringhiera o riempimento del lato aperto di una scala, pianerottolo o piano per impedire all’utilizzatore di cadere dal lato.

Ringhiera interna della scala

Corrimano situato attorno al palo centrale.

Ringhiera interna della scala

Corrimano situato lungo l’estremità più larga di una serie di gradini.

Scala

Successione di piani orizzontali (gradini o pianerottoli) inclinati ad angolo che permettono di salire a piedi da un livello all’altro.

Sottoscala

Spazio vuoto che rimane al di sotto della scala.

Soletta (S) spessore del solaio o soletta della scala

Distanza verticale tra pavimento finito del piano di arrivo e relativo sottostante soffitto finito (HT – H pav./soffitto = S spess. Soletta)

Scala in legno

Scala che può essere realizzata in legno massello e/o in una combinazione di materiali a base di legno.

Scala prefabbricata o scala in kit o scala modulare

Scala prodotta in fabbrica, sia in forma completa che sotto forma di elementi, da installare e/o montare sul posto.

Scala dritta

Scala composta da una rampa seguita da un pianerottolo intermedio da dove partono due rampe.

Scala a T

Pianerottolo situato tra due piani e/o due rampe.

Scala con rotazione rampe

Scala nella quale la direzione cambia.

Scala a giorno con rotazione senza pianerottolo

Scala che gira attorno a una tromba interna.

Scala a due rampe con pianerottolo ½ giro – scala a U

Scala a due rampe con un pianerottolo a ½ giro, i cui cosciali esterni sono disposti uno al di sopra dell’altro, e di conseguenza non c’è la tromba della scala.

Scala a giorno che gira attorno alla tromba centrale

Scala che gira attorno a una tromba interna.

Scala geometrica regolare

Scala senza palo, dove il cosciale ricurvo esterno e il corrimano sono continui dall’alto al basso. Può essere circolare o ellittica.

Scala elicoidale

Scala che descrive una spirale/elica attorno a una tromba di scala.

Scala a spirale

Scala che gira attorno a una colonna centrale o palo.

Sormonto del gradino o del pianerottolo (aggetto)

Estremità anteriore di un gradino o di un pianerottolo che si proietta in avanti.

Sottogradino della scala

Parete che chiude la parte anteriore del gradino.

Sottogradino aperto della scala

Spazio verticale tra gradini successivi che può essere sia aperto, sia non completamente riempito dalle alzate.

Sottogradino inclinato della scala

Alzata inclinata che unisce la parte inferiore del gradino o di un pianerottolo consecutivo successivo.

Superficie gradino della scala

Elemento orizzontale o superficie superiore di un gradino.

Supporto di collegamento dei gradini della scala

Elemento situato sotto i gradini per sostenerli.

Staffa e copristaffa della scala

Elemento che permette il fissaggio della scala all’opera muraria. Può essere completato con elemento decorativo definito copri staffa.

Tamponamento sotto scala

Elemento di riempimento triangolare sotto un cosciale al livello di un piano o di un pianerottolo.

Testa del gradino della scala

Parte del gradino che sporge lateralmente rispetto alla struttura a cremagliera

Tromba della scala

Il vuoto formato all’interno dalla forma della scala.

Vano scala

Spazio riservato all’alloggiamento della scala e pareti che delimitano tale spazio.